26 ene. 2011

Un poema más (o menos)


HIMNO


EN este loco ir

y venir de la vida,

me importa tu regreso:

el único estandarte

de mi patria de sangre.



Un vuelo musical, para elevar el espíritu...


3 comentarios:

Milvia dijo...

Cara Isabel, mi dispiace tanto non essere brava come te, che capisci la mia lingua... Io non riesco a capire molto, per mia ignoranza, quello che scrivi. Però mi piacciono tantissimo le tue scelte musicali. Anzi, quasi quasi qualcuna (come questa) te la rubo!

Un abbraccio forte forte.

Milvia

Isabel Martínez Llorente dijo...

Milvia! Che sorpresa il tuo commento! Grazie... Non c'è molto da capire, non è nulla di importanza, soltanto l'attessa di un ritorno come unica bandiera della patria del corpo. Per quanto riguarda alla musica... é da tutti! Prendela sempre che vuoi... Io devo ringraziarti perchè ho conosciuto tanti musicisti nei tuoi Rossiorizzonti: Paolo Fresu, per esempio :)

Un abbraccio forte che vola fino alla città che abiti, quella che tanto mi piace, per te.

Milvia dijo...

Ciao, Isabel! È sempre un piacere passare da queste parti...
Sono contenta che tu abbia conosciuto Fresu attraverso il mio blog. Sai che lui abita a Bologna?
Anche il mio abbraccio spero voli a te, nella tua bella terra.

Milvia